26 novembre 2009

Chocolate Crinkles by Cindystar

Sono biscotti buonissimi e facilissimi da fare, che ho "rubato" al blog Cindystar: metterne in bocca uno ti apre le porte del paradiso! Però, prima di scrivere la ricetta, due avvertenze:
1. se, mentre li preparate, vi guardate le mani, non spaventatevi: non è Davi Jones che reclama la vostra anima, e solo la pasta dei biscotti che appiccica!
2. (questa è seria) una volta cotti, vi consiglio di armarvi di spirito di sopportazione e di toglierli dalla placca con le mani (non scottano così tanto, se riesco a digitare sulla tastiera con gli stessi polpastrelli!), perché appena sfornati sono molto morbidi, e secondo me con la spatola rischiate di rovinarli, oltre a far cadere tutto lo zucchero a velo!
Ma eccovi la ricetta:

INGREDIENTI:
56 g di burro; 225 g cioccolato fondente 60%; 100 g di zucchero; 1 cucchiaio di rum; 2 uova; 210 g di farina; 1/2 cucchiaino di lievito per dolci; 1 pizzico di sale; 100 g di zucchero a velo

Riempite a metà una pentola d'acqua e portatela ad ebollizione. Levatela dal fuoco e appoggiate sopra una ciotola con il cioccolato e il burro a pezzetti senza che questa venga a contatto con l'acqua; lasciate che il cioccolato si sciolga lentamente, quindi spostate la ciotola.
Montate le uova con lo zucchero, fino a renderle belle spumose, quindi unite il rum e il cioccolato fuso con il burro. Aggiungete la farina, il sale e il lievito setacciati insieme, amalgamate bene, trasferite il composto su un foglio di pellicola trasparente, chiudete e riponete in frigo per almeno una notte. Al momento di usare l'impasto, lasciatelo un po' fuori dal frigo, in modo che si ammorbidisca leggermente, poi fate tante palline di circa 2,5 cm di diametro, e passatele poi abbondantemente nello zucchero a velo. Accendete il forno a 180°C, sistemate le palline, distanziate fra loro, sulla placca ricoperta di carta da forno, e infornate per 10 minuti. Non superate i 10 minuti, perché l'interno deve rimanere appena morbido.

4 commenti:

Betty ha detto...

anch'io li ho fatti un paio di volte, ma non con la ricetta di Cindy... Buonissimi davvero!!!

Anonimo ha detto...

devo provare a farli anch'io...l'aspetto è delizioso!!!

Edi ha detto...

quindi manine d'amianto!! Ma vale proprio la pena rischiare una scottatura ad un dito se poi posso aprire la bocca ed assaporarne uno... ma non è che oltre ad aprire le porte del paradiso, aprono anche quelle dello stomaco!?!?

Anonimo ha detto...

da provare col cocco grattugiato al posto dello zucchero a velo!